Il Telefono Verde AIDS e IST dell’ISS compie 32 anni di servizio per la popolazione

ISS, 19 giungo 2019 – Il Telefono Verde AIDS e IST – 800.861061 (TV AIDS e IST) dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) domani 20 giugno 2019 in occasione dei suoi 32 anni di attività, sarà attivo dalle 10.00 alle 18.00 anziché dalle 13.00 alle 18.00, come di consueto. Il Servizio ha costituito negli anni un osservatorio privilegiato del complesso fenomeno…

Continua…

CS N°14/2019 – Neonati prematuri: sinergia tra ISS, neonatologi e neuropsichiatri per il riconoscimento dei disturbi dello sviluppo, la diagnosi e l’intervento precoce

ISS, 12 giugno 2019 Una rete per il monitoraggio e la sorveglianza dei nati prematuri. E’ questo l’ultimo risultato della collaborazione tra Istituto Superiore di Sanità (ISS), Società Italiana di Neonatologia (SIN) e Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (SINPIA) che si sono uniti in una rete per il riconoscimento, la diagnosi e l’intervento precoce dei disturbi dello sviluppo…

Continua…

CS N° 13/2019 – Immunoterapia contro il cancro: messo a punto nell’officina farmaceutica FaBioCell dell’ISS un nuovo farmaco cellulare che stimola la risposta immunitaria contro i tumori

La ricerca, pubblicata su Clinical Cancer Research, ha rivelato la sua sicurezza, tollerabilità ed efficacia antitumorale ISS, 7 giugno 2019 – La combinazione tra le cellule immunitarie del paziente, isolate e attivate in laboratorio, e rituximab (anticorpo diretto contro le cellule tumorali, detto anti-CD20), può costituire una promettente terapia personalizzata per i pazienti con linfoma follicolare avanzato resistente a terapie…

Continua…

CS N°12/2019 – GIORNATA MONDIALE SENZA TABACCO: FUMANO ANCORA DUE ITALIANI SU DIECI, AL SUD LA PERCENTUALE PIU’ ALTA DI FUMATRICI

ISS, 30 maggio 2019  Pacifici: “serve incentivare campagne di dissuasione al fumo, soprattutto fra i giovani. I nuovi prodotti, sigarette elettroniche e tabacco riscaldato, inoltre, spesso utilizzati anche nei luoghi pubblici, minano il valore educativo delle leggi antifumo” in crescita tra i giovani l’abitudine al fumo e tra i forti fumatori “under venti” gli sportivi sono la percentuale più alta…

Continua…

CS N°11/2019 – Da un batterio un collirio contro le retinopatie

ISS, 24 maggio 2019 Pubblicato sulla rivista Neuroscience uno studio ISS che conferma i risultati di precedenti ricerche Grazie a uno studio condotto dai ricercatori dell’ISS su una proteina batterica è stato ottenuto un collirio che potrebbe migliorare la vista nei casi di retinopatia. In particolare la ricerca, pubblicata sulla rivista Neuroscience, ha osservato che la somministrazione topica tramite collirio…

Continua…

CS N°10/2019 – DICHIARAZIONE DEL COMMISSARIO DELL’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’  SILVIO BRUSAFERRO

ISS, 22 maggio 2019 Ringrazio il Ministro della Salute Giulia Grillo per aver proposto la mia nomina alla Presidenza dell’Istituto Superiore di Sanità e per la fiducia che mi ha manifestato nel propormi per questo prestigioso incarico al servizio della sanità pubblica. L’esperienza di questi mesi mi ha consentito di poter apprezzare l’elevata professionalità e competenza di tutto il personale…

Continua…

CS N°9/2019 – Domani all’ISS Alcohol Prevention Day 2019: a rischio d’abuso 8,6 milioni di consumatori soprattutto tra adolescenti e ultra 65enni

ISS, 14 maggio 2019 Non diminuiscono in Italia bevitori a rischio: sono circa 8,6 milioni (23 % circa dei maschi e il 9 % delle femmine) tra i quali oltre 2,7 milioni di anziani e 700.000 minori (in particolare aumento tra le ragazze). Questi i nuovi dati dell’Osservatorio Nazionale Alcol dell’Istituto Superiore di Sanità, che saranno diffusi domani, contenuti nella Relazione al Parlamento del Ministro della Salute,…

Continua…

CS N°8/2019 – Sclerosi Multipla: identificata nei linfociti B e nei monociti l’espressione alterata di nuovi geni associati alla malattia

ISS, 30 aprile 2019 La scoperta, possibile grazie al sostegno della Fondazione Italiana Sclerosi Multipla, getta nuova luce sui meccanismi alla base della malattia legati ad alterazioni dell’espressione di alcuni geni in specifiche popolazioni del sistema immunitario confermando l’importanza di indirizzare sui linfociti B nuovi interventi terapeutici Un’alterazione nell’espressione dell’interferone, ovvero di quel gruppo di proteine che le cellule del…

Continua…

CS N°7/2019 – Taranto, Livelli di diossine e PCB nel latte materno in città più elevati che in Provincia, tendenza in diminuzione rispetto agli studi precedenti

ISS, 10 aprile 2019 Si è concluso lo studio, durato tre anni, per valutare l’esposizione a diossine e PCB in donne di Taranto e provincia tramite l’analisi del latte materno. Mediamente, lo studio ha mostrato una concentrazione di queste sostanze nel latte  nelle donne residenti a Taranto e Statte del 28%  più elevata rispetto a quella delle donne residenti in…

Continua…

CS N°5/2019 – Studio ISS pubblicato su Nature Communications individua proteina che protegge i processi di replicazione del DNA. Una possibile nuova strategia per impedire la proliferazione di cellule tumorali

ISS, 29 Marzo 2019 Si chiama RAD52 la proteina in grado di far sì che il processo di replicazione del DNA fili liscio, perché protetto da tutti quegli ostacoli in grado di bloccarne la progressione. Un “salvataggio” particolarmente importante nel caso delle cellule tumorali, in cui, a causa della loro capacità proliferativa, i problemi in replicazione sono frequenti, come pure,…

Continua…

CS N°6/2019 – Malattie Rare senza diagnosi, al via Undiagnosed Diseases Network (UDN) SUD, una nuova iniziativa dell’ISS con quattro ospedali del Centro-Sud, in una tavola rotonda il confronto con le Istituzioni e gli studiosi italiani tra i più importanti su progetti, strategie, azioni

ISS, 29 Marzo 2019 Taruscio: “Con un nuovo progetto, sempre in collaborazione con la Rete Nazionale Malattie Rare, in un anno nuove caratterizzazioni di pazienti con malattia rara senza diagnosi insieme agli ospedali del Centro Sud” Salvatore: “Solo uno sforzo a livello mondiale ci rende capaci di affrontare questa tematica, senza condividere le conoscenze è certamente più difficile caratterizzare queste…

Continua…

CS N°4/2019 – AL VIA SPiNCAR IL SISTEMA ITALIANO PER CONTRASTARE L’ANTIBIOTICORESISTENZA NELLE AZIENDE SANITARIE E NELLE COMUNITÀ: ISTITUTO, UNIVERSITÀ, ISTITUZIONI SANITARIE E REGIONI INSIEME NEL PIANO D’AZIONE

ISS, 21 marzo 2019 Il Sistema sarà coordinato dall’Università di Udine  D’Amario:“Vogliamo arrivare al 2021 con risultati vicini ai paesi virtuosi” Brusaferro:“Tra gli obiettivi del Piano l’allineamento degli standard di sicurezza tra Nord e Sud. Grazie alla piattaforma web seguiremo i progressi in tutto il territorio” Pantosti:“Più a rischio maschi e anziani, solo azioni omogenee potranno ridurre infezioni e mortalità”…

Continua…

CS N°3/2019 – Mortalità materna, la sorveglianza ISS tra le più avanzate in Europa. In Italia 9 decessi ogni 100 mila nati vivi

ISS, 14 marzo 2019 Tra le cause principali di morte per cause ostetriche l’emorragia, tra quelle dovute a cause non ostetriche le patologie cardiovascolari e la sepsi. Prevenibile con una migliore assistenza il 45% delle morti segnalate. Nel nostro Paese si registrano in media nove morti materne ogni 100 mila bambini nati vivi, con una sottostima del fenomeno pari al…

Continua…

CS N°2/2019 – Rare Disease Day, segnalati circa quarantamila nuovi casi di Malattie Rare

ISS, 28 febbraio 2019 Domani 19 opere premiate alla XI edizione del Volo di Pegaso in diretta Facebook Al via domani 1 marzo 2019 la XI edizione del Volo di Pegaso, un ponte tra scienza ed arte, concorso artistico dell’Istituto Superiore di Sanità nell’ambito delle celebrazioni per il Rare Disease Day 2019. Una virtual Exibition accompagnata dal musicista Tonin Xhanxhafili,…

Continua…

CS N° 1/2019 – Il vaccino Tat contro l’HIV riduce il serbatoio di virus e apre una nuova strada per controllare l’infezione

ISS, 13 febbraio 2019 I risultati a lungo termine dell’ultimo studio condotto in otto centri clinici pubblicati su “Frontiers in Immunology” La somministrazione del vaccino Tat a pazienti in terapia antiretrovirale (cART) si è rivelata capace di ridurre drasticamente il “serbatoio di virus latente” inattaccabile dalla sola cART. È questo il risultato del follow-up, durato otto anni e pubblicato sulla…

Continua…

CS N°40/2018 – Melanoma cutaneo: studio ISS ne misura l’aggressività con approcci “funzionali”

ISS, 29 Dicembre 2018 La ricerca, pubblicata su JECCR, offre una nuova strategia per definire la prognosi del melanoma e di altri tumori Facchiano (ISS): utilizzato nuovo metodo che misura la funzionalità di alcuni meccanismi cellulari E’ basata su un nuovo algoritmo la ricerca targata Istituto Superiore di Sanità in grado di calcolare l’aggressività di una cellula tumorale e quindi…

Continua…

CS N°39/2018 – Nota Direttori ISS

ISS, 20 dicembre 2018 I Direttori delle strutture tecnico-scientifiche dell’Istituto Superiore di Sanità (Centri e Dipartimenti) dichiarano che l‘Ente è sempre stato e continua ad essere un organo scientificamente indipendente a supporto del Servizio Sanitario Nazionale e non ha mai ricevuto, né prima né in questa fase, interferenze da parte dei Governi. L’Istituto produce conoscenze a tutela della salute dei…

Continua…

CS N° 38/2018 – Walter Ricciardi lascia la guida dell’Istituto Superiore di Sanità

ISS, 19 dicembre 2018 Dopo un anno da Commissario e a tre anni e mezzo dalla sua nomina a Presidente, Walter Ricciardi, dal primo gennaio, lascia la guida dell’Istituto Superiore di Sanità per potersi dedicare pienamente all’attività di ricerca e accademica. “Negli ultimi quattro anni e mezzo mi sono impegnato profondamente per il risanamento e il rilancio dell’Istituto Superiore di…

Continua…

CS N° 37/2018 – Nasce la Carta di Roma. Un appello urgente: per la salute e i cambiamenti climatici il futuro è adesso

ISS, 5 dicembre 2018 Per evitare una tragica evoluzione degli effetti che i cambiamenti climatici potrebbero avere sulla specie umana, è necessario cominciare fin da ora a garantire l’equilibrio degli ecosistemi e invertire la tendenza verso un consumo sostenibile che rispetti la natura e protegga la salute. È questo il senso di molte indicazioni specifiche contenute nella Carta di Roma,…

Continua…

CS N° 36/2018 – A Roma la prima Carta Internazionale su clima e salute

ISS, 3 dicembre 2018 Una Carta Internazionale firmata dai più importanti esperti su salute e clima è l’obiettivo dei lavori che si svolgeranno a Roma, all’Istituto Superiore di Sanità, dal 3 al 5 dicembre, articolati in 22 sessioni, tra cui tre plenarie, alle quali prenderanno parte oltre 500 ricercatori provenienti da più di 30 Paesi, nel corso del primo Simposio…

Continua…