Coronavirus, le parole contano: consigli dall’OMS per evitare lo stigma

ISS, 3 marzo 2020 Le parole contano. Lo ribadisce una volta di più l’OMS che, in collaborazione con IFRC (International Federation of Red Cross e Red Crescent Societies) e Unicef, ha redatto una vera e propria guida, rivolta alle istituzioni governative, ai media e alle organizzazioni che lavorano nel campo della nuova malattia da coronavirus, per prevenire e affrontare lo stigma…

Continua…

ISS e Policlinico Militare Celio di Roma hanno sequenziato gli interi genomi del virus SarS-Cov-2 isolati  dal paziente cinese e da quello lombardo. Presto disponibile sequenza di paziente veneto

ISS,  2 marzo 2020 Il sequenziamento genomico di un virus nuovo, in questo caso il virus Sars-Cov-2, ha implicazioni importanti. Il sequenziamento, infatti, permette di conoscere l’intero codice genetico del virus e di seguirne i cambiamenti nel tempo e nello spazio, ciò è utile per conoscere e seguire i focolai epidemici e per investigare la struttura del virus stesso. I…

Continua…

Coronavirus: non esistono prove che gli animali da compagnia diffondano il virus

A cura di Umberto Agrimi, direttore del Dipartimento sicurezza alimentare, nutrizione e sanità pubblica veterinaria dell’Istituto Superiore di Sanità ISS, 1 marzo 2020 Il 28/02/2020 le autorità di Hong Kong (Hong Kong Agriculture, Fisheries and Conservation Department – AFCD) hanno segnalato che sulla mucosa orale e nasale di un cane appartenente ad una donna colpita dal SARS-CoV-2, sono state trovate…

Continua…

Coronavirus, formazione a distanza per gli operatori della sanità

ISS, 29 febbraio 2020 Sono già circa 20.000 gli iscritti, tra i professionisti della sanità, al corso di Formazione a Distanza (FAD) “Emergenza sanitaria da nuovo coronavirus SARS CoV-2: preparazione e contrasto”, organizzato dalla Presidenza, dal Servizio Formazione e dal Dipartimento Malattie Infettive dell’ISS, e disponibile sulla piattaforma web dell’Istituto https://www.eduiss.it. Con questa FAD, accessibile fino al 28 aprile 2020…

Continua…

COVID-19, online il Rapporto Tecnico per gli operatori sanitari sulla gestione dei casi

ISS, 28 febbraio 2020 E’ online sul sito di Epicentro il documento dell’ECDC su “Prevenzione e controllo delle infezioni per l’assistenza ai pazienti con COVID -19 nelle strutture sanitarie”, tradotto dal Gruppo Italiano di Studio Igiene Ospedaliera della Società Italiana di Igiene, Medicina preventiva e Sanità Pubblica (GISIO-SItI). Il Rapporto ha l’obiettivo di fornire una guida alle strutture sanitarie e agli…

Continua…

Coronavirus, alcune ‘pillole’ su come comportarsi in gravidanza e durante l’allattamento

ISS, 27 febbraio 2020 Se sei in gravidanza:   In assenza di un vaccino contro il SARS-CoV-2 e di informazioni circa la suscettibilità delle donne incinta alla patologia da nuovo coronavirus, ti raccomandiamo le comuni azioni di prevenzione primaria che prevedono l’igiene frequente e accurata delle mani e l’attenzione a evitare il contatto con soggetti malati o sospetti, secondo le…

Continua…

SARS-CoV-2: gli epidemiologi dell’ISS al lavoro con le Regioni per un registro sulle caratteristiche dei casi e dei loro contatti

ISS, 26 febbraio 2020 La lotta al COVID-19 si svolge su vari fronti: oltre alla diagnosi in cui l’Istituto Superiore di Sanità gioca un ruolo fondamentale confermando i risultati dei test diagnostici e di screening attraverso il suo laboratorio di riferimento, vi sono gli sforzi nel settore dell’epidemiologia e della microbiologia. Gli epidemiologi e i microbiologi del dipartimento di malattie infettive…

Continua…

Pillole antipanico, non aver paura di…

ISS, 26 febbraio 2020 Restare senza cibo: non è necessario fare scorte di generi alimentari. Gli esercizi commerciali, nelle zone che attualmente non sono sede di focolai epidemici, restano aperti e garantiscono il rifornimento di tutti i prodotti, non soltanto quelli di prima necessità. Rimanere senza prodotti per l’igiene delle mani: anche se, a causa della paura generata dal contagio,…

Continua…

Coronavirus: il viaggio dei test

ISS, 25 febbraio 2020 L’Istituto Superiore di Sanità è incaricato di confermare l’eventuale positività dei test diagnostici e di screening condotti dai laboratori sul territorio. Nel momento in cui un esame dà esito positivo il campione viene inviato fisicamente all’Istituto, dove viene portato in genere dai Carabinieri dei Nas. Una volta preso in consegna il campione se ne estrae l’Rna…

Continua…

Nuovo scenario epidemico in Italia: aggiornato il decalogo ISS-Ministero

ISS, 24 febbraio 2020 Cosa fare in caso di dubbi nel nuovo scenario epidemico italiano? Non recarti al pronto soccorso: chiama il tuo medico di base e se pensi di essere stato contagiato chiama il 112. Con queste nuove indicazioni è stato aggiornato il decalogo sui comportamenti da seguire promosso dall’Istituto Superiore di Sanità e Ministero della Salute a cui…

Continua…

SCIENZA E ARTE. INSIEME PER LE MALATTIE RARE: PREMIATI I VINCITORI DEL CONCORSO “IL VOLO DI PEGASO” AL TEATRO PICCOLO ELISEO

ISS, 24 febbraio 2020 Nell’ambito delle celebrazioni per il Rare Disease Day 2020, il Centro Nazionale Malattie Rare dell’Istituto Superiore di Sanità e UNIAMO Federazione Italiana Malattie Rare hanno organizzato l’evento scientifico e divulgativo “SCIENZA E ARTE. Insieme per le malattie rare, con la Cerimonia di Premiazione della XII ed. del Concorso letterario, artistico e musicale “Il Volo di Pegaso””,…

Continua…

Casi confermati in Italia saranno comunicati dal Ministero della Salute

ISS, 22 febbraio 2020 – Da oggi i casi positivi al primo test per il Sars-CoV-2 che riceveranno conferma da parte dell’ISS o di altre strutture individuate verranno resi noti dal ministero della Salute. I casi sospetti per COVID-19 vengono inizialmente testati presso i laboratori di riferimento individuati dalle Regioni e dalle Province Autonome. Sui casi che risultano positivi vengono…

Continua…

Confermato caso italiano: a Milano situazione simile a quella della Germania. Adottate le misure tra più restrittive previste in caso di focolaio epidemico

ISS 21 febbraio 2020 Il punto di Gianni Rezza E’ stato confermato dall’Istituto Superiore di Sanità il primo caso risultato positivo all’Ospedale di Codogno. Per la prima volta anche in italia si sono verificati casi di trasmissione locale di infezione da nuovo coronavirus. La regione Lombardia in stretta collaborazione con Iss e Ministero della Salute ha avviato le indagini sui…

Continua…

Coronavirus: come si è arrivati alla sperimentazione della Clorochina

ISS, 18 febbraio 2020 Il Chinese Clinical Trial Registry ha annunciato nelle scorse settimane l’avvio di una sperimentazione clinica con clorochina, un antimalarico dimostratosi efficace in vitro e su modelli animali contro numerosi virus tra cui il coronavirus della SARS, e del lopinavir/r, una combinazione di due farmaci precedentemente usata con successo contro un altro tipo di virus (HIV) ed…

Continua…

Stop al fumo: un flashmob del “Coro che non c’è” per promuovere il Numero Verde dell’ISS – In un video 100 ragazzi dei licei romani cantano a scuola “Stop what you’re doing”

ISS, 17 febbraio 2020 Sensibilizzare gli studenti sui danni del fumo sulle persone e sull’ambiente. E’ questo l’obiettivo del secondo video caricato oggi su YouTube del “Coro che non c’è” dal titolo Stop what you’re doing organizzato dal Centro nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità. Cento ragazzi di vari licei romani (Albertelli, De Sanctis, Keplero e Visconti) sono…

Continua…

Nuovo coronavirus, al via un Corso di formazione per operatori del SSN

ISS, 14 febbraio 2020 Un Corso di formazione online che mira a rendere i medici, gli infermieri e tutti gli operatori del SSN informati e formati sul nuovo coronavirus Sars-CoV-2, avvalendosi delle attuali evidenze scientifiche. La proposta arriva dal Servizio Formazione della Presidenza dell’Istituto Superiore di Sanità. “Stiamo lavorando a tempi di record per la realizzazione del Corso, che manterrà…

Continua…

Influenza e SARS-CoV-2 hanno sintomi simili ma in Italia circola solo la prima

ISS, 13 febbraio 2020 L’ultimo bollettino Influnet dell’Istituto Superiore di Sanità rileva una lieve diminuzione dei casi di influenza in Italia, che è il primo segnale di superamento del picco. I sintomi dell’influenza, almeno in una fase iniziale, sono molto simili a quelli di altre infezioni respiratorie, compreso il nuovo coronavirus SARS-CoV-2: febbre, tosse, raffreddore, mal di gola. Per il…

Continua…

 Influenza: diminuisce lentamente il numero dei casi

ISS 13 febbraio 2020 Sono state 763mila le persone colpite dall’influenza nella sesta settimana del 2020. Lo rivela il bollettino di sorveglianza Influnet dell’ISS pubblicato oggi. Dall’inizio della sorveglianza le persone colpite sono poco più di 5 milioni. Rispetto alla settimana precedente si sono registrati circa 20mila casi in meno. Segnale che i casi di sindrome simil-influenzale stanno lentamente diminuendo.…

Continua…

COVID-19, molto probabile un ruolo per i pipistrelli, ma si cerca ancora l’ospite intermedio

ISS, 12 febbraio 2020 – Il nuovo coronavirus 2019-nCoV, che l’OMS ha deciso di chiamare SARS-CoV2, isolato nell’uomo per la prima volta alla fine del 2019, dalle analisi genetiche e dai confronti con le sequenze di altri coronavirus da diverse specie animali sembra essere originato da pipistrelli. In particolare due coronavirus dei pipistrelli condividono l’88% della sequenza genetica con quella…

Continua…

Coronavirus: Rezza, almeno un anno per avere un vaccino pronto

ISS, 11 febbraio 2020 E’ possibile che entro due o tre mesi si abbiano dei candidati vaccini per il nuovo coronavirus pronti per i primi test sull’uomo, ma difficilmente prima di un anno potranno essere impiegati ‘sul campo’. Lo sottolinea Gianni Rezza, Direttore del Dipartimento di Malattie Infettive dell’ISS, che sta partecipando al meeting convocato dall’OMS oggi e domani a…

Continua…