Giornata mondiale di lotta contro l’AIDS: più di 12mila telefonate nel 2017 al Telefono Verde AIDS e IST dell’Istituto Superiore di Sanità   

ISS, 29 novembre 2018 Per la giornata di sensibilizzazione l’1 dicembre il Ministro della Salute Giulia Grillo accenderà di rosso la Piramide Cestia Sono soprattutto maschi, eterosessuali, con più di 30 anni e residenti al Nord. E’ questo il profilo di chi si è rivolto al Telefono Verde AIDS e Infezioni Sessualmente Trasmesse (TV AIDS e IST) 800.861.061 dell’ISS nel…

Continua…

CS N°35/2018 – Influenza, offerta vaccino a donatori attiva in tutte le Regioni

ISS, 27 novembre 2018  Diverse modalità di erogazione, da medici di base a servizi trasfusionali L’offerta della vaccinazione antinfluenzale gratuita per i donatori di sangue è stata attivata da tutte le Regioni e viene erogata con diverse modalità; alcune hanno scelto i medici di base mentre in altre il vaccino si somministra direttamente nei servizi trasfusionali. Lo afferma una survey…

Continua…

CS N° 34/2018 – Screening Neonatale Esteso, online il primo Rapporto sullo stato dell’arte dei programmi regionali

ISS, 26 novembre 2018 Sono 18 le Regioni/Province Autonome che hanno avviato il programma di Screening Neonatale Esteso (SNE), mentre in tre Regioni (Abruzzo, Basilicata e Calabria) il sistema SNE è ancora in fase di attivazione. Quattordici i laboratori dotati di “spettrometria di massa tandem” e 15 quelli che fanno anche il test di conferma diagnostica. Il report è stato…

Continua…

Antibiotico resistenza, mantenere gli antibiotici efficaci è un dovere di tutti

ISS, 15 novembre 2018 di Annalisa Pantosti, Dipartimento Malattia Infettive, ISS Ancora una volta la Giornata Europea degli antibiotici (18 novembre 2018), istituita per aumentare la consapevolezza dell’importanza degli antibiotici e del loro uso appropriato tra la popolazione e i professionisti sanitari, è l’occasione per fare il punto sulla situazione in Europa e in particolare in Italia riguardo questa grave…

Continua…

CS N° 33/2018 – Demenze, evitabili tre casi su dieci con la riduzione dei fattori di rischio. Aggiornata la mappa online dei servizi territoriali. Al via lo studio della demenza tra gli immigrati e quello sui marker diagnostici

ISS, 15 novembre 2018 La prevenzione dei fattori di rischio dell’insorgenza delle demenze renderebbe evitabile il 30% dei casi. E’ questa la stima, effettuata per la prima volta attraverso calcoli epidemiologici, del numero dei casi evitabili di demenza di Alzheimer e di demenza vascolare (che rappresentano circa il 70% del totale delle demenze) agendo sulla riduzione dei fattori di rischio. Lo studio…

Continua…