Summer School Malattie Rare, qualità dei dati e metodi interattivi al centro del programma di formazione

ISS, 2 settembre 2019 I registri di Malattie Rare sono protagonisti della International Summer School on Rare Disease Registries and FAIRification of Data che si svolgerà all’Istituto Superiore di Sanità dal 23 al 27 settembre 2019. I registri di Malattie Rare si configurano come risorse chiave per la raccolta di dati standardizzati e condivisibili con altre fonti, con l’obiettivo di…

Continua…

La Zanzara: ricerca, sorveglianza e prevenzione

ISS, 19 agosto 2019 Si celebra il 20 agosto il World Mosquito Day, la Giornata Mondiale della zanzara istituita soprattutto dalle istituzioni e ONG contro la malaria, e si ricorda che nel 1897, un ufficiale medico dell’esercito britannico in India, Sir Ronald Ross, individuò il coinvolgimento delle zanzare nel ciclo di trasmissione della malaria; tale scoperta gli valse il premio…

Continua…

Giornata del Sacrificio del Lavoro italiano nel mondo, l’ISS ricorda i minatori di Marcinelle

ISS, 8 Agosto 2019 L’Istituto Superiore di Sanità partecipa alla “Giornata del Sacrificio del Lavoro italiano nel mondo”, istituita nel ricordo dell’8 agosto 1956 quando, a Marcinelle in Belgio, persero la vita 136 minatori italiani. L’ISS, nel ricordare le vittime di Marcinelle, sottolinea come sia importante l’impegno quotidiano nel tutelare e promuovere la salute nei luoghi di lavoro, in Italia…

Continua…

Radiofrequenze: l’ISS pubblica una rassegna delle evidenze scientifiche su esposizione e tumori

ISS, 7 Agosto 2019 Pubblicato il Rapporto ISTISAN Esposizione a radiofrequenze e tumori: sintesi delle evidenze scientifiche curato da Susanna Lagorio, Laura Anglesio, Giovanni d’Amore, Carmela Marino e Maria Rosaria Scarfì, un gruppo multidisciplinare di esperti di diverse agenzie italiane (ISS, ARPA Piemonte, ENEA e CNR-IREA). In base alle evidenze epidemiologiche attuali, l’uso del cellulare non risulta associato all’incidenza di…

Continua…

Inquinamento: nuovo strumento all’ISS per identificare le fonti contaminanti

ISS, 2 agosto 2019 Riconoscere, individuare e caratterizzare le fonti di emissione dell’inquinamento attraverso lo studio della loro “impronta digitale”, permette di tracciare il loro percorso, sia dal punto di vista ambientale che biologico, adottando così le adeguate azioni di prevenzione. E’ questo ciò che permette Neptune Plus™ ICP-MS Multi-collettore ad alta risoluzione, di cui si è appena dotato l’ISS,…

Continua…